durata del giallo al semaforo: quant’è?

0

Qual è la durata del giallo al semaforo?

La durata del giallo dipende dalla velocità massima consentita

durata-del-giallo-semaforo

semaforo con luce gialla

Sul portale dell’ASAPS di qualche giorno fa è stato riportato un articolo interessante: la durata del giallo al semaforo.
La paura di molti, con il proliferare di telecamere per il controllo da remoto delle infrazioni al passaggio della luce rossa del semaforo, è di rischiare di rimanere vittima di una luce gialla troppo breve, con il rischio di passare l’incrocio con il rosso e dunque prendendo una multa con relativa decurtazione di 6 punti dalla patente del conducente.

Un ruolo fondamentale riveste proprio la durata del giallo al semaforo.

Durata del giallo: quanto dura? Esiste un tempo minimo?

A queste domande il Codice della Strada, così come il Regolamento di attuazione, non dà una risposta, limitandosi ad indicare semplicemente il significato del segnale luminoso (art. 41, comma 10, del C.d.S.) ed il relativo precetto:
“Durante il periodo di accensione della luce gialla, i veicoli non possono oltrepassare gli stessi punti stabiliti per l’arresto, di cui al comma 11 (la striscia di arresto, ndr), a meno che vi si trovino così prossimi, al momento dell’accensione della luce gialla, che non possono più arrestarsi in condizioni di sufficiente sicurezza; in tal caso essi devono sgomberare sollecitamente l’area di intersezione con opportuna prudenza.”

Chi stabilisce la durata?

LA risposta a questa domanda è data dal Ministero dei Trasporti, con propria nota n. 67906 del 16 luglio 2007.

La durata dell’accensione della luce gialla al semaforo viene fissata rispettivamente a 3, 4 o 5 secondi in base alla velocità massima ammessa di 50, 60 o 70 km/h.

Tale indicazione trova motivazione  sulla base del rapporto di sintesi “Norme sulle caratteristiche funzionali e geometriche delle intersezioni stradali”, approvato dalla Commissione di Studio per le norme relative ai materiali e progettazione, costruzione e manutenzione strade del CNR, pubblicato dall’Ispettorato Generale per la circolazione e la sicurezza stradale di Roma del Ministero delle Instrutture e dei Trasporti, di cui si riporta lo stralcio relativo alla determinazione dei tempi di giallo (pagine 138 e 139) clicca qui.

fasi del semaforo: la durata minima del giallo è stabilita da norme tecniche

fasi del semaforo: la durata minima del giallo è stabilita da norme tecniche

In presenza di traffico pesante, cioè di autotreni, autoarticolati, autosnodati, … viene consigliata una durata di 4 secondi anche per strade con velocità limite di 50 km/h.
In ogni caso, la durata è anche condizionata dalla geometria e forma dell’intersezione nella quale viene montato l’impianto semaforico.

Durata del giallo e infrazioni per passaggio con il rosso

La stessa nota del Ministero dei Trasporti evidenzia come la regolazione dei tempi dell’impianto semaforico, compiuta dall’Ente Proprietario della strada sulla scorta della geometria dell’intersezione e delle caratteristiche di traffico, è del tutto indipendente da quella dei dispositivi di rilevamento delle connesse infrazioni, poichè queste ultime sono attivate solamente con semaforo proiettante luce rossa, escludendo una dipendenza dalla durata del giallo e non influendo sul funzionamento dell’impianto semaforico.

multa per passaggio con il rosso: indipendente dalla durata del giallo

multa per passaggio con il rosso:
indipendente dalla durata del giallo

messaggio promozionale

Può una dashcam
Telecamera Difesa Automobilista
aiutare chi guida al semaforo?

dashcam: un aiuto anche al semaforo

dashcam: un aiuto anche al semaforo

Certo che SI!!

La registrazione video in alta definizione di una dashcam Telecamera Difesa Automobilista consente di immortalare la situazione che si presenta in quel momento agli occhi dell’automobilista:

  1. il suo regolare passaggio con luce verde oppure gialla
  2. l’eventuale malfunzionamento del semaforo: se ad es. è bruciata la luce del giallo il rischio è di passare con il rosso e dopo qualche settimana o mese arriverebbe la multa; come dimostrare le proprie ragioni senza una prova video inconfutabile?
  3. in caso di incidente all’incrocio per collisione con altro veicolo, poter dimostrare di essere passato con luce verde.

Pensi ancora di poter guidare in sicurezza
senza una dashcam
Telecamera Difesa Automobilista?

Perché rischiare?dashcam Assistenza Video Auto

 

Share.

About Author

Appassionato del proprio lavoro, opera per la prevenzione e la sicurezza stradale da oltre un decennio. Convinto sostenitore della necessità di aiutare i conducenti prudenti a tutelarsi da quelli che credono di essere gli unici sulla strada e che non sanno cosa siano le regole ...

Leave A Reply

Il nostro sito utilizza cookie per rendere migliore la tua esperienza di navigazione; proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo di cookie tecnici, analitici, terze parti e delle altre tecnologie descritti nella nostra cookie policy. Per maggiori dettagli e/o per modificare le tue impostazioni di utilizzo dei cookie clicca su Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi